Il rosso corallo in casa … … un invito a viaggiare!

Si, proprio così!

Questo colore meraviglioso è in grado di evocare fantastiche atmosfere in ogni stanza ed in ogni occasione.

Che siano dettagli rubati ai fondali marini o semplici tocchi di colore poco importa, lasciate pure fluttuare la vostra immaginazione per delle creazioni dal sapore del mare….

Da dove cominciare?

Dal richiamo primario e più immediato: i coralli.

 

 

Semplicissimi listini di gros grain, fermati da due anelli in cocco, sormontati da una corona di perline e di rametti, autentici bijoux che incanteranno i vostri amici e renderanno unica ed indimenticabile la vostra tavola.

Non rinunciate a realizzare una simile creazione. Richiedeteci come fare.

Il color corallo è altresì perfetto per donare charme ed eleganza ad una lampada realizzata con tutti materiali di recupero.

Stentate a crederlo?

Eccone la dimostrazione tangibile…

Il necessario?

Una bobina di spago, una base di legno pitturata, un’asta di metallo, rami di legno raccolti dall’acqua, una cordicella ed un paralume naturalmente ROSSO CORALLO.

Che aspettate a farla anche voi? Noi vi guideremo passo passo.

A proposito di soggiorno, e delle embrasse in lino grezzo impreziosite dal corallo più delicato?

Ma le idee potrebbero essere davvero innumerevoli.

Ecco a voi allora delle “riflessioni davvero poetiche” …..

La magia opera su di uno specchio!

In legno dipinto in due colori, di cui uno rigorosamente rosso corallo, non può passare inosservato l’elegante decoro composto da una minuta conchiglia e da esili ma preziosissimi rametti.

A voi l’estro di aggiungere tutto ciò vi ricordi il mare.

Che ne dite di un bel bouquet di corallo?

Introvabile vero? No, se lo creiamo con fantasia ed un pizzico di ingegno….

Ecco la nostra proposta:

I rami galleggianti raccolti in qualche fiume o in riva al mare possono esserci molto utili se solo semplicemente ridipinti, per ricreare un’atmosfera non solo fatta di ricordi, ma addirittura orientaleggiante.

Un vaso cinese del nostro colore preferito e piccoli origami appoggiati lievemente alla nostra composizione.

E chi lo avrebbe mai detto…

Infine, per chi ci segue con costanza e quindi ci conosce bene, una proposta che non poteva mancare nel novero di questi souvenir al sapore di sale….

Avete indovinato di che cosa stiamo parlando?

Ma della splendida sacca patchwork, da utilizzare in mille modi, purché impreziosita da perle e da conchiglie…

Il tocco in più?

 le splendide maniglie in legno ed in dettagli, tutti rigorosamente color CORALLO!

Alla prossima idea.

Home Space Relooking.

Annunci

Pittura fresca/2 …. Colore alla caseina del latte.

Come avrete capito dalla nostra prima immagine, eccoci arrivati alla seconda puntata relativa alla possibilità di crearsi della vernice, naturale al 100% e totalmente Fai da Te.

Dopo il grande successo della pittura su base acrilica, eccoci giunti alle semplicissime modalità per fare quella alla caseina del latte.

Con questa pittura è possibile ottenere una bellissima finitura opaca ed allo stesso tempo molto affascinante perché con un pregevole effetto invecchiato..

Vediamo ora come realizzarla:

lasciando “decantare” il latte scremato, si ottiene la caseina, proteina del latte che andrà a costituire il collante della nostra pittura.

Può essere tinto naturalmente, e diluito con acqua.

Con un barattolo di marmellata si riesce a coprire circa 3 m2.

Fase 1

 

Portate ad ebollizione del latte scremato ed aggiungere 6 – 8 gocce di caglio per ciascun litro (da acquistare in farmacia).

In questo modo il latte si trasformerà.

 

Fase 2

Filtrate il latte trasformato con un colino al fine di separare la cagliata dal siero di latte.

Recuperate  il siero e gettatelo.

Fase 3

 

Mettete la cagliata all’interno di una scodella di vetro, essa dovrà avere la consistenza di uno yogurt grumoso.

Per impedire la formazione della muffa, incorporate qualche goccia di essenza di chiodi di garofano (anche questa acquistabile in farmacia).

Fase 4

Aggiungete poco a poco il pigmento colorato all’interno della cagliata e mescolate bene per sciogliere completamente il colore ed ottenere così un composto omogeneo.

Aggiungete alternativamente il pigmento e l’acqua fino ad ottenere il colore desiderato.

Come potete vedere si tratta di una pittura totalmente naturale che lascerà una completa traspirazione e conferirà alle pareti un aspetto molto particolare.

Anche in questo caso vi consigliamo di preparare diversi vasetti con cromie di gradazione diverse e di legarvi un piccolo campioncino di cartone per ricordare perfettamente la sfumatura ottenuta.

Ciascuna preziosa “confettura” sara davvero molto affascinante, se disposta in perfetto ordine, all’interno di una piccola vetrinetta.

A rivederle non sembrano essere assolutamente perfette!

Alla prossima idea!

Home Space Relooking

Biscottini di frutta secca… un’autentica delizia autunnale.

Gallette di cioccolato fondente arricchite con qualche grammo di pistacchi o di nocciole possono deliziare il palato e quindi fare la felicità di grandi e piccini.

A dire il vero anche la vista e l’olfatto ne possono trarre grande beneficio.

Ecco allora un’idea per presentarli:

 

Niente male, vero?

A voi gli ingredienti per 6 persone:

  • 125 gr. di cioccolato;
  • 30 gr. di pinoli;
  • 30 gr. di nocciole;
  • 30 gr. di pistacchi verdi non salati;
  • 1 cucchiaio di cacao in polvere;
  • foglia oro (a piacere).
Sapete quanto impiegherete?
Preparazione: 20 minuti
Cottura: da 5 a 10 minuti
Non ci resta che cominciare.
Passo 1
Grattugiate finemente con un coltello il cioccolato e sminuzzate i pistacchi, i pinoli e le nocciole.
Passo 2
In una casseruola fate fondere il cioccolato a bagno maria fino a quando non sembrerà essere tremolante.
Passo 3
Pazientate qualche minuto affinché il cioccolate sia tutto ben fuso, poi coprite un piatto da portata con due strati di pellicola trasparente per uso alimentare per una maggiore resistenza.
Passo 4
Date forma alle gallette sopra alla pellicola ben tesa e ricopritele con la frutta secca sminuzzata.
Lasciate raffreddare un poco e poi mettetele in frigorifero.
Prima di servirle, spolveratele con del cacao in polvere e spruzzatele con foglia oro, naturalmente per uso alimentare, in modo da creare un decoro di grande effetto.
Semplicissima, facile e veloce …. Come tutte le nostre ricette!
E per finire qualche trucchetto.
Se possedete un termometro da cucina, fate fondere il cioccolate a 31°C perché ciò eviterà che il cioccolato si sbianchi, inoltre per far in modo che lo stesso si sciolga più facilmente anche a bassa temperatura è necessario sminuzzarlo piuttosto finemente.
Da ultimo, potrete scegliere anche di tostare a secco i pinoli, le nocciole ed i pistacchi prima di essere tagliati, assumeranno infatti un sapore molto più deciso.
Perché non ci suggerite in quale occasione gustarli?
Intanto rivediamoli insieme.
Non ci resta che augurarvi buon appetito ed alla prossima idea.
Home Space Relooking

Preziosi portaritratti? Usate la carta di giornale…..

….. Naturalmente secondo le preziose indicazioni di Home Space Relooking.

Per evitare che le nostre vi sembrino solo parole, anche se chi ci conosce, sa già perfettamente che non è così, limiteremo queste al minimo e vi mostreremo fin da subito il risultato finale.

E che risultato finale!

Costo di realizzazione pari a zero.

Un modo per creare uno scenario ed un’atmosfera utilizzando solo materiali di recupero e foto di tutta la famiglia.

Cartone, carta di giornale ed una gamma di inchiostri di tutti i colori …. per fare o per farsi uno splendido regalo!

Immaginiamo il vostro pensiero: ” un conto è dirlo, un altro è farlo!

Non in questo caso, mai con HSR.

Bando alle ciance, partiamo subito con tutto il necessario:

– Riga di metallo;

– Taglierino;

– Cartone spesso;

– Colla vinilica;

– Pittura acrilica bianca;

– Carta di giornale;

– Carta vetrata 00

– Forbici;

– Inchiostri colorati;

– Inchiostro oro.

Passo 1

Disegnate sul cartone la sagoma della cornice che volete realizzare, ritagliatela aiutandovi con una riga di metallo ed un taglierino.

Passo 2

Strappate dal giornale delle striscioline di carta ed attaccatele sulla cornice cospargendole abbondantemente di colla. Applicate almeno 4 strati uno sull’altro e lasciate asciugare.

Passo 3

 

Rendete omogenea la superficie della cornice, una volta ricoperta interamente di carta di giornale, passandovi una mano di carta vetrata molto sottile. A questo punto è giunto il momento di passare 3 strati di vernice acrilica bianca. Carteggiate e lasciate asciugare 2 ore tra una mano e l’altra di vernice.

Passo 4

 

A questo punto è possibile passare alla fase decorativa,  utilizzando l’inchiostro della vostra cromia preferita.

Dorate sia i bordi interni che quelli esterni. Applicate dei tocchi dorati anche sul resto della cornice.

Il gioco è fatto.

Come vi abbiamo detto, non aggiungiamo nemmeno una parola in più se non quella di fissare delle piccole attaccaglie se volete appendere le vostre cornici alle pareti…..

Non possiamo però fare a meno di riproporvi il risultato finale, e ….

 

…. alla prossima idea.

Home Space Relooking

A fior d’acqua ….. anche in casa!

Le ninfee, simbolo di bellezza e di leggerezza, da sistemare in bagno per creare un’atmosfera caratterizzata da calore e felicità.

Come fare?

Fiori, note di colore e materiali diversi per fare della vostra stanza da bagno un’oasi di buon gusto ….

Da dove cominciare?

Da un tocco di intimità…..

Grandi foglie e splendidi fiori sono stati dipinti su di un paravento di medie dimensioni per lasciar fluttuare nell’aria uno spirito di serenità.

Se ci richiedete le spiegazioni potrete realizzarlo in modo semplice e personalizzarlo come meglio credete…..

Un’idea  per una spoglia mensola a cui volete dare un tocco di glamour?

Basta chiedere….

Un po’ di pallettes e di colla doneranno ai vostri flaconi, ma anche all’intero ambiente, un’insolita atmosfera di festa.

Che meraviglia ammirarli fin dal primo mattino!

Sapete qual’è un’altra idea che ci piace davvero tanto perché valorizza con charme le nostre ciabatte e pantofole di casa?

Eccola, tutta per voi …

per renderle splendide come le  ballerine di una etoile, attaccate sulle vostre anonime ciabattine delle piume di boa, anche colorate, e cucitevi un bel fiore…

Come per magia, sarà un vero piacere vederle in giro…

Ma naturalmente le idee di Home Space Relooking non finiscono qui, perché dopo aver valorizzato ciò che mettere ai piedi, non dimentichiamoci di dare un tono, uno splendido tono, ad un attaccapanni che fino a qualche giorno fa, preferivamo tenere coperto e che ora invece….

 

… si è praticamente trasformato grazie ad un fantastico mosaico di fiori très bleu ed a  ganci rinnovati, sempre con un tocco di colore, dove poter appendere l’accappatoio, ma anche tutti i vostri accessori bagno.

E per i piccoli segreti della vostra toletta?

Riponete i vostri amatissimi prodotti in questo sacchetto fatto di affascinanti sovrapposizioni, pieghe e nastrini.

Sui colori sbizzarritevi pure, sulla fattura seguite pedissequamente i nostri consigli: sarà impossibile fallire!

Ed ora dulcis in fundo….

Il nostro pezzo forte!

Mai più insignificanti mobiletti nella stanza più intima della casa ….

I romantici toni morbidi dell’azzurro saranno a dir poco perfetti per favorire lo sbocciare di timidi fiori che alla fine daranno un tocco di poesia creando soavi cerchi  sulla superficie dell’acqua.

Anche in questo caso potrete essere seguiti passo passo nella realizzazione di questo splendido mobile da recupero.

Non vi resta che chiedere ….

Alla prossima idea!

Home Space Relooking.

 

 

 

 

Pittura fresca !

Acrilica, alla caseina di latte e all’olio di semi di lino.

Ecco le tecniche, semplici come un gioco, per realizzare tinture naturali e dalle cromie uniche, da utilizzare per dipingere piccole o grandi zone della nostra casa.

In questa prima “puntata” cominceremo con la  pittura acrilica, ma ciò che rende speciale il nostro suggerimento è che potrete creare tantissimi colori da abbinare ad altrettante sfumature fantastiche!

Ecco l’occorrente:

– vernice acrilica bianca;

– pestello e mortaio;

– pigmenti;

– recipiente in vetro;

– bottiglie di vetro;

– cucchiaio di legno;

– spatola;

– barattoli bianchi.

Vedrete che sarà più semplice di quanto non si possa immaginare, ed il colore ottenuto potrà essere perfetto per ridipingere con toni splendidi anche un vecchio mobile lasciato in garage perché non ci piace più….

Grazie ai pigmenti infatti è possibile realizzare la tonalità esatta che vogliamo ottenere.

Inoltre, il procedimento assolutamente naturale e fai da te, può lasciar trasparire leggere imperfezioni, ma anche una corposità ed uno spessore che donano al colore un carattere davvero originale!

Passo 1

 

Versate nel mortaio una piccola quantità di pigmenti e con il pestello lavorateli, fino a renderli piuttosto sottili.

Passo 2

Diluite i pigmenti finemente lavorati con una piccola quantità d’acqua e mescolate bene.

Passo 3

Incorporate un po’ del colore ottenuto dentro la base bianca acrilica.

Passo 4

Mescolate fino ad ottenere una pasta omogenea ed aggiungete i pigmenti fino ad avere la tonalità desiderata.

Fate alcuni test colore su dei cartoncini per essere sicuri di aver raggiunto il risultato ottenuto.

In realtà se utilizzerete lo stesso metodo per creare una vera e propria scala cromatica e mettete una parte della vernice ottenuta all’interno di bottiglie o vasetti, questi saranno perfetti per decorare una mensola in vetro o anche una vetrinetta.

Non perdete i nostri prossimi post e vedrete come realizzare una vernice anche alla caseina di latte o all’olio dei semi di lino!

 

La creme caramel …. alla Home Space Relooking.

Di grande impatto, bellissima da vedere e deliziosa da mangiare.

Naturalmente semplice e veloce da realizzare proprio in perfetta sintonia con i nostri principi.

Già solo a vederla non vi viene l’acquolina in bocca?

Ecco l’occorrente per 6 persone

– 15 zollette di zucchero;

– 1/2 litro di latte;

– 1 radice di vaniglia;

– 75 g. di zucchero in polvere;

– 3 uova.

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 45 minuti.

Ecco invece la modalità di preparazione step by step:

Passo 1 

Preparate il caramello mettendo le zollette di zucchero imbevute di acqua sul fondo di una pentola, lasciatele sciogliere a fuoco medio senza mescolare.

Versate il composto sul fondo di uno stampo, ma potrete utilizzare anche stampini monodose di dimensioni più piccole se volete creare un piatto per ciascun ospite, al momento che vedrete un bel colorito ambrato.

Passo 2

Tagliate in due la vaniglia e mettetela nel latte, fate scaldare il tutto insieme allo zucchero.

Al momento dell’ebollizione, togliete dal fuoco, coprite e dopo aver lasciate in infusione la radice per 5 minuti toglietela.

Passo 3

Sbattete le uova, quindi versatevi il latte molto caldo poco a poco continuando a sbatterle.

Riempite gli stampi con il composto ottenuto.

Accendete il forno a temperatura media.

Passo 4

Per la cottura a bagnomaria, utilizzando una pirofila, posizionatevi lo stampo o gli stampini, quindi riempite d’acqua calda fino ai 2/3 del recipiente.

Infornate per 45 minuti.

La crema sarà cotta quando il centro sarà più solido e fermo al tatto.

Sformate la crema solo quando totalmente raffreddata.

E voilà …. ecco la nostra splendida, dolce creazione !

Un trucco in più?

Posizionate sul fondo della pirofila per la cottura a bagnomaria, 3 o 4 fogli di giornale che eviteranno l’ebollizione dell’acqua e quindi il suo eventuale traboccare.

Che suggerirvi se non Buon Appetito e …

alla prossima idea.

Home Space Relooking

Il mosaico fai da te. Come trasformare un semplice vaso in un oggetto unico!

Qualche piccola piastrella bianca, verde o blu, forbici e la trasformazione è realizzata.

Come al solito vi mostriamo il risultato finale ….

Ecco di che cosa avete bisogno:

– vaso in vetro;

– colla in gel trasparente;

– forbici;

– stucco per mosaico;

– spugna;

– spatola;

– tessere di mosaico bianco e colorato trasparente in resina.

Dopo esserci procurati tutto l’occorrente, siamo pronti a cominciare la nostra realizzazione.

Passo 1

Attaccare le tessere di mosaico ad una ad una con la colla in gel avendo molta cura nel seguire il bordo superiore del vaso. Procedere quindi incollando ciascuna tessera e poi procedendo con il disporle sul vaso facendo attenzione a lasciare uno spazio di circa un millimetro tra l’una e l’altra. Per un effetto più coreografico scegliete un motivo in cui sia possibile alternare le tessere di colore diverso.

Per ottenere i fiori più facilmente, tagliate le tessere colorate in resina con le forbici e poi incollate.

Passo 2

Preparate lo stucco per mosaico seguendo le istruzioni riportate sulla confezione, in genere però le proporzioni da seguire sono: 3/4 di polvere ed 1/4 di acqua. Mescolate con cura fino ad ottenere una pasta omogenea.

La consistenza dell’impasto deve essere decisamente più pastosa che liquida. Procedete alla stesura dello stucco aiutandovi con la spatola su tutta la superficie del vaso in modo da non tralasciare alcuno spazio tra una tessera e l’altra.

Questa procedura deve essere svolta abbastanza rapidamente perché lo stucco ha un tempo di essiccazione piuttosto breve e prima che ciò avvenga completamente,  strofinate la superficie del vaso con una spugna umida in modo da eliminare l’eccedenza dello stucco rimasta in superficie…

Naturalmente ora lasciate seccare ed alla fine rimuovete gli eventuali residui rimasti sul mosaico con un panno asciutto e….

voilà, ecco la nostra meravigliosa opera d’arte.

Rivediamola insieme ancora:

Vi possiamo assicurare che in pratica è realmente tanto semplice quanto sembra nella descrizione, e naturalmente….

….alla prossima idea!

Home Space Relooking

Rinnoviamo il letto cominciando …. dalla testa, anzi dalla testata!

Qual’è il vostro stile preferito?

Che sia geometrico, poetico o classico, noi di Home Space Relooking vi forniamo l’idea giusta per rinnovare la vostra stanza da letto e lasciarvi così tra le braccia di Morfeo con grande stile e gusto…..

 

Il vostro letto è imbottito?

Ecco la nostra proposta: un mix di tessuti e impunture e soprattutto di colori…

Se già si possiede una testata del letto imbottita ed in buono stato, sarà un vero gioco da ragazzi rinnovarla utilizzando dei cuscini a rotolo da rivestire, con la simpatica forma della caramella, con del tessuto che richiama le cromie già presenti o addirittura a contrasto…

Se invece decidete di rimodernare totalmente il vostro letto, non esitate a chiederci le semplici spiegazioni per realizzare questa autentica meraviglia.

Vi forniremo ogni dettaglio ed il relook sarà davvero un successo!

Il vostro ideale invece è decisamente più romantico e rilassante?

Eccovi accontentati !!!

E pensare che il punto di partenza è una vecchia testata in legno da rivestire con della morbida e calda flanella grigia….

Non potrebbero mancare le stupende camelie realizzate in lana cotta come migliore auspicio per sogni colmi di dolcezza e tenerezza.

Anche questa realizzazione è più semplice di quanto non pensiate e potrà cambiare totalmente il look alla vostra stanza da letto!

Se questo è il progetto che più vi rispecchia, lasciateci un post e riceverete le spiegazioni passo passo.

I fiori sono la vostra passione, ma preferite rinnovare la testata del letto ormai troppo vecchia e fuori moda muniti di pennello, smalto e stencil?

Anche per voi abbiamo l’idea giusta!

Che ne dite?

Bellissima già da sola, ma se avrete l’accortezza di ripetere, all’interno della stanza lo stesso motivo floreale o le stesse cromie su diversi complementi di arredo, il risultato che potrete ottenere è a dir poco stupefacente!

Ed infine per i veri appassionati di bricolage e fai da te, un progetto davvero ambizioso seppur semplice, perché si prefigge di creare una testata per un letto che la testata non ce l’ha….

Spesso, troppo spesso, la camera degli ospiti è composta da una semplice rete e da un materasso seppur con biancheria molto bella e di gran gusto.

E se decidessimo di darle quel tocco in più?

Ecco allora la nostra idea.

Noi abbiamo scelto di affidargli un messaggio, voi potrete optare per un’immagine o quant’altro la vostra fantasia vi ispiri.

E’ necessario ripetere che anche in questo caso saremmo lieti di fornirvi ogni dettaglio per la sua realizzazione?

Alla prossima idea

Home Space Relooking.