Autentiche porcellane fatte a mano? Con HSR si può! E a farle sarete proprio voi. Scoprite come….

Una tecnica alla portata di tutti per creare vasi, ciotole, piatti e vassoi  in vera  porcellana….

Dopo avervi mostrato le nostre proposte vi spiegheremo in 4 semplicissimi step come realizzarle.

Partiamo dalle nostre creazioni:

ammirando come il sapiente uso della materia prima può dar vita ad oggetti delicatissimi come quelli appena mostrati, ma anche come quelli che vi proponiamo proprio qui di seguito…..

E per finire sarete in grado di realizzare anche questo ….

Curiosi di sapere come?

Una premessa è doverosa: il lavoro della porcellana è un hobby da praticare in un laboratorio, ma è possibile, per un primo approccio, utilizzando un impasto auto temprante, creare delle semplici ma bellissime creazioni che necessitano di poco materiale per la loro realizzazione.

Iniziamo con il vedere di che cosa abbiamo bisogno:

– pasta auto temprante all’aria di colore bianco;

– vernice all’acqua opaca o brillante;

– tavola di legno;

– forbici;

– carta vetro molto sottile;

– diversi tipi di bastoncini di legno e fiammeri;

– pittura acrilica.

Bene, ora siamo pronti per metterci subito all’opera.

Fate una pallina con la pasta, e poi con i pollici fate una pressione al centro in modo da creare un bordo.

Pizzicate la parte in rilievo fino a creare una scodella come quella che vi stiamo mostrando, ma fate molta attenzione perché più i bordi saranno sottili e più saranno difficili da far mantenere in piedi.

Per i bordi utilizzate pure due tipi di finiture: una per l’appunto realizzata pizzicando i bordi con le dita in modo da ottenere un effetto decisamente più irregolare e l’altra con i bordi più definiti perché tagliati con le forbici.

Per conferire il tocco finale o ultimo decoro, esistono tecniche diverse.

La prima consiste nel bucherellare la pasta con bastoncini o strumenti di legno dalle forme diverse o persino con un fiammifero.

Durante questa operazione dobbiamo sostenere la pasta con le dita per evitare che crolli o si danneggi.

La seconda tecnica consiste nel creare una pasta  striata e tale risultato potrà  essere ottenuto utilizzando la rotellina che si usa per gli alimenti, in modo particolare per tagliare la pastasfoglia, e creare quindi tante piccole onde.

Ed infine la terza utilizzando gli stampini per i biscotti che naturalmente non dovremmo spingere con troppa forza altrimenti rischieremmo di  rovinare irrimediabilmente le nostre creazioni.

Come potete vedere le variabili da creare con facilità sono davvero numerose.

Non ci resta ora che passare all’ultima “tappa” del nostro divertente lavoro e cioè la finitura.

Una volta che i bordi saranno ben secchi, potrete passare ciascuna creazione con della carta vetro molto sottile in modo da rendere la superficie particolarmente liscia.

A questo punto potrete decidere di dipingere gli oggetti o con una vernice acrilica per lasciarli del colore naturale, ma renderli allo stesso tempo luminosi e curati oppure colorarli con una vernice all’acqua sia essa opaca che lucida.

Un’ultima raccomandazione importantissima: per ottenere risultati ottimali non bisogna mai bagnare la pasta auto temprante.

Che ne dite, avreste mai pensato che fosse un vero autentico gioco da ragazzi realizzare in casa delle splendide ed originali porcellane?

Non ci resta che ammirarle ancora una volta…..

Senza parole, davvero!

Alla prossima idea.

Home Space Relooking.

 

 

 

Annunci

One thought on “Autentiche porcellane fatte a mano? Con HSR si può! E a farle sarete proprio voi. Scoprite come….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...