Che ne dite di una bella collana di perle? Fatta da noi, naturalmente!

Qual’è uno degli accessori più eleganti e charmant che si possono indossare, regalare o ricevere?

Per noi di HSR sicuramente una splendida collana di perle, alla nostra maniera ovviamente.

Infatti infilare delle perle di polistirolo è un gioco da ragazzi molto divertente, ma allo stesso tempo ci consente di creare con le nostre mani un accessorio leggero e di gran classe.

Partiamo dal risultato?

Ecco a voi la nostra stupenda creazione.

Veramente  di grande effetto e perfetta per la stagione se indossata sia con un look informale che elegante!

Naturalmente questa è la versione floreale, ma utilizzando i nostri suggerimenti potrete crearne di tanti colori diversi: dal classico bianco all’oro o all’argento, dai pois tanto in voga quest’anno alle marinare righe rosse e bianche….

Via allora con l’indicarvi l’occorrente e le semplicissime istruzioni.

Avrete bisogno di:

cm.20 di tessuto di altezza 150cm del colore o della fantasia che più vi piace;

palline di polistirolo (da acquistare in qualsiasi negozio di bricolage);

filo di cotone abbinato al tessuto;

spilla da balia e forbici.

Pronti a cominciare?

1.  Misurate il diametro della pallina di polistirolo e aggiungere a questa misura 2 cm per tagliare la striscia di tessuto lungo i cm.150 del tessuto. Piegate in due la striscia ottenuta e fate una cucitura ad 1 cm. dal bordo.

2. Rigirare il tessuto con l’aiuto di una spilla da balia.

3. Eccoci giunti alla parte più importante ma anche la più divertente:

chiudete il “tubo” realizzato con il tessuto cucendolo a circa15 cm da un’estremità. A questo punto fate scorrere una palla all’interno del tessuto fino a raggiungere la cucitura. Bloccate la palla di polistirolo attorcigliando per tre volte il filo intorno al tessuto e quindi fermatela con un punto.

Ripetere l’operazione su tutta la lunghezza del tessuto ripetendo la medesima operazione per ciascuna palla.

Ed infine:

fermatevi quando siete giunti a circa 15 cm. dall’altra estremità. Chiudete anche quest’ultima con dei piccoli punti ripiegando il tessuto verso l’interno.

Non ci resta quindi che annodare le due estremità del nostro collier.

Naturalmente una volta compresa la tecnica se ne possono realizzare tante con i colori ed i materiali più svariati, nonché della lunghezza che si preferisce da un collier quasi della stessa circonferenza del collo ad altre molto più lunghe da girare più volte a seconda del gusto, dell’occasione e dell’abbigliamento.

Ammiriamola di nuovo in tutta la sua bellezza ed anzi apprezziamola ancora di più vista la facilità d’esecuzione.

Quasi dimenticavamo: non sottovalutate un aspetto ulteriore:i nostri collier possono essere un bell’oggetto per decorare la stanza da bagno o persino un mobile da toletta in una romantica camera da letto.

Alla prossima idea.

Cordiali saluti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...