Tempo di vacanze. Rinnoviamo la nostra casa… che sia al mare, in montagna o in città!

Chi di noi dispone di una casa per le vacanze, il più delle volte finisce per riciclare i vecchi mobili, anche di stili e di epoche diverse, tanto  vi si rimane poco tempo!

Naturalmente noi di HSR, se per certi versi non potremmo non essere d’accordo con questo approccio e questa way of life, dall’altra vi suggeriamo di armonizzare i vari arredi e complementi, ricorrendo a qualche tocco di estro, fantasia e soprattutto colore….

Il suggerimento è naturalmente valido anche se sfortunatamente non ci si potrà muovere dalla città, perchè un tocco di allegria e di nuovo non può farci che bene!

Ed allora, cominciamo…

 

Entrare in casa e respirare aria di relax e vacanza è forse il modo migliore per iniziare bene un periodo di riposo.

Vi suggeriamo allora di aggiungere qualche dettaglio alla classica tenda bianca semplice e semitrasparente, noi abbiamo optato per semplicissime lettere in tessuto da fare da soli o acquistare in merceria e tutta l’atmosfera cambia radicalmente.

Non potete allontanarvi da casa e proprio non ci pensate a “deturpare” le vostre classiche tende?

Create una sovra-tenda da decorare e personalizzare, naturalmente!

Ma certo che la casa ha stanze diverse e diverse allora sono le nostre proposte.

 

Sempre a proposito di tende, se la finestra della vostra cucina è piuttosto piccola, ma non volete rinunciare a conferirle un aspetto decisamente esotico, perché non fare come noi: infilate con un ago e del filo trasparente per la pesca le cannucce per le bibite alle quali potete appendere anche un decoro e voilà, in pochi minuti e con pochissima spesa ci sembrerà di sorseggiare una bibita in un fantastico chalet in riva al mare …

Che tristezza poi le camerette dei nostri cuccioli arredate con pochi mobili e dall’aria decisamente triste….

Avete una vecchia valigia in metallo?

Con un tocco di colore si trasformerà insieme all’intera stanza.

E se sarete abbastanza ingegnosi da attrezzarla utilizzando delle scatole già colorate o vivacizzate da voi, i vostri bambini finiranno per adorare la cameretta che prima invece proprio non amavano!

Anche il balcone o la soglia di casa potrà rinnovarsi per la stagione estiva…

Ecco un’idea semplicissima.

Riverniciate di bianco un piccolo tavolinetto, meglio ancora se in vimini, e poi decoratelo con tanti vasi fioriti.

Due sono i dettagli insostituibili:

1. i porta vasi realizzati con i barattoli dei pelati verniciati del colore che meglio si intona all’ambiente;

2. tanti ciottoli dipinti nelle stesse cromie per vivacizzare il pavimento.

Pronti per altre sorprese?

 

 

Anche dei tocchi apparentemente piccoli e facili possono trasformare un abiente!

Ecco una lampada con un paralume ravvivato da grandi fiori coloratissimi realizzati ad uncinetto, altri anche in plastica o stoffa li abbiamo adagiati sul piano di appoggio ottenendo questo davanzale accogliente e rilassante allo stesso tempo.

Che dire poi degli specchi che di solito appendiamo nella nostra casa delle vacanze?

Molto spesso privi di cornice o contornati da una sottilissima in color legno….

Fate come noi allora ….

 

 

 

 

Scegliete le mollette per i panni o,  sicuramente meno visti, i cucchiaini in plastica per il dolce o il caffè, colorateli  ed il gioco è fatto: non solo lo specchio sembrerà nuovo, ma addirittura l’intera parete e la stanza.

 

Guai  a mettere limiti alla nostra fantasia, se poi il fai da te ed il bricolage  sono la vostra passione, e con il pennello ci sapete proprio fare, perché non dedicare un grande angolo dell’abitazione ad un soggetto a tema?

Noi abbiamo scelto la libellula, simbolo di leggerezza ed eleganza, ma voi proprio potrete decidere in totale autonomia.

Ed ora dulcis in fundo….

Un modo semplice ma di grande effetto per rinnovare la vostra camera da letto:

 

acquistate una zanzariera, appendetela sopra al vostro letto e decoratela con tanti piccolissimi pon pon o palline di passamaneria.

L’effetto sarà proprio quello che vi mostriamo, ma attenzione a non dimenticare dei particolari importantissimi.

Abbellite ad esempio, sempre nello stile, anche il tappeto ed i cuscini e vi sembrerà di vivere in tutt’altra casa.

Alla prossima idea.

Home Space Relooking.

 

 

 

 

Annunci

About Home. In altre parole tutto sulla casa.

Lunedì uscirà il numero di Giugno di About Home: una rivista da poter leggere on line o scaricare e stampare in formato cartaceo con tante rubriche riguardanti gli aspetti più diversi della Casa.

Volete saperne di più?

Queste sono le Rubriche.

Sicuramente il nostro fiore all’occhiello è “L’HO FATTO IO”, ossia tante idee per rinnovare con le proprie mani, la vostra fantasia ed i nostri consigli i propri spazi abitativi.

Ma non solo, perché proprio come accade in questo numero vi dimostreremo che esistono “Tanti modi di dire Torta”.

Un esempio in anteprima?

E questo è solo l’inizio, perché troverete come rimodernare la casa con la carta ed il cartone, e se invece voleste organizzare una serata a tema? Una risposta anche a questo con un autentico “Salon de Music”.

Quindi tanti suggerimenti e consigli per ogni vostra esigenza.

Che dire? Tantissimi spunti da non perdere… Avete già deciso di tinteggiare le pareti della vostra casa?

Ecco a voi l’Officina del Colore: un vero e proprio excursus storico tra i colori in relazione agli ambienti, con le regole base da seguire, l’evoluzione nel corso degli anni ed un esempio concreto da cui poter trarre le idee che più si adattano ai vostri ambienti.

Nel numero di Giugno affronteremo il “Marrone” da sempre considerato la Cenerentola tra le cromie da utilizzare in casa. Vi forniremo invece la dimostrazione di quanto questo potrà rendere charmant la vostra zona living.

Ecco a voi un esempio di una stanza molto semplice ma davvero chic….

Ancora per voi ricette, una indispensabile rubrica sulla Sicurezza in casa e poi uno dei nostri Relook analizzato e spiegato passo passo.

Amato lo stile TOTAL WHITE e volete riproporlo, seppur con delle variazioni, anche nel vostro appartamento?

Ecco le regole fondamentali, i pro ed i contro e soprattutto come realizzarlo con poca spesa.

Non mancherà poi l’amatissima rubrica dedicata all’arte ed ammireremo insieme un grande genio poliedrico della storia dell’arte del Novecento: Paul Klee.

Vi illustreremo in ogni dettaglio anche alcuni dei suoi più famosi capolavori a partire da questo:

E se poi volete trasformare la vostra passione per il design e gli interni in un vero e proprio lavoro non potrete assolutamente trascurare la sezione dedicata alle Nuove Professioni.

Oggi è la volta del Farm Garden Relooker.

Se già lo conoscete e volete approfondire l’argomento ecco tante notizie interessanti, se invece siete curiosi di scoprire le nostre informazioni, non mancate di leggere il nostro articolo che vi consentirà di avvicinarvi ad un lavoro affascinante e moderno.

Il costo per ricevere ogni mese comodamente sulla propria casella di posta elettronica tutto questo e tanto altro ancora?

7 € l’anno.

Si avete compreso benissimo solo 7 € per 12 numeri della nostra rivista on line, con tante pagine ricche di notizie ed informazioni, foto meravigliose ed istruzioni da seguire passo passo.

Vuoi abbonarti subito? Niente di più semplice.

Clicca il link ABBONAMENTO e attraverso una semplice e sicura transazione on line con la tua carta di credito o Pay Pal entrerai a far parte del nostro esclusivo CLUB.

Preferisci invece una modalità di pagamento OFF LINE cioè attraverso bonifico bancario o ricarica Poste Pay?

Ecco tutti i dati:

RICARICA POSTEPAY – CARTA NR. 4023 6004 6953 5274

oppure

Bonifico Bancario cod. IBAN: IT 50 P 08474 69450 000090100252.

Una volta effettuato il pagamento comunicacelo con una mail al nostro indirizzo: info@home-space-relooking.com

Se ti abboni subito riceverai anche tutti i numeri arretrati a partire da Ottobre 2010, in modo da conservare l’intera collana.

Ti aspettiamo.

Una tavola estiva davvero speciale? Tanti petali e fantasia.

Non c’è bisogno di acquistare niente, al limite qualche fiore se proprio in casa non si dispone nemmeno di un piccolo balcone fiorito.

Tutto quello che è sotto i nostri occhi è più che sufficiente.

Non ci credete?

Eccone la testimonianza!

Cominciamo dall’inizio e cioè fornendovi una soluzione davvero originale per apparecchiare la tavola…

Utilizzare il tovagliolo in stoffa invece di quello carta dovrebbe essere una regola, ma spesso ci si chiede in che modo lo si possa presentare senza ricorrere a complicatissimi “origami” da sistemare sopra al piatto.

Perché allora non legarli intorno al bicchiere da acqua  accompagnati da un fiore o un ramoscello fiorito?

Semplicissimo ma di grandissimo effetto.

Siete stanchi del solito centrotavola che può essere impegnativo da fare o piuttosto  costoso da acquistare?

 

Ecco un’altra idea per sfruttare al meglio i tovaglioli ed un fiore: legate quest’ultimo con un laccetto colorato al tovagliolo e create con essi un cerchio, o qualsiasi altra disposizione proprio in modo da formare un bel centrotavola.

Dopo essersi seduto, ciascun ospite sceglierà la propria salvietta anche in base al decoro preferito.

Come potete vedere le idee proprio non mancano anche se si tratta di utilizzare ciotole, piatti e stoviglie varie.

A voi un’idea insolita per offrire il menù ai vostri commensali….

 

Delle piccole ciotole o tazze da te, colorate o rigorosamente bianche a seconda dello stile della tavola e delle pietanze che andrete ad offrire, piccoli fiori recisi e sistemati ai bordi come ad incoronare la nostra lista dei piatti.

Invece che presentare il menu come se fossimo al ristorante o piuttosto che rinunciarvi…

Dopo aver gustato il vostro delizioso pasto, potrebbe presentarsi il problema di come offrire cioccolatini e caramelle, perchè francamente potremmo essere stanchi del solito vassoio della nonna su cui adagiare un seppur prezioso tovagliolo ricamato.

Ecco allora che Home Space Relooking rovescia le regole del gioco:

 

 

Impiliamo l’una dentro l’altra delle ciotole da muesli di quelle che utilizziamo al mattino per la prima colazione, sistemiamole sopra ad uno o più piatti da portata anche di servizi diversi e voilà il gioco è fatto!

All’interno delle ciotole tanti dolcetti, all’interno dei piatti da portata tanti fiori naturalmente!

Volete servire delle bibite per rinfrescarvi e rinfrescare i vostri amici in un afoso pomeriggio estivo?

Le cannucce invece di appoggiarle sulla tovaglia o dentro ad un bicchiere vuoto non potremmo disporle in modo veramente inconsueto?

 

Prendete il più semplice dei bicchieri da acqua, mettetevi dei fiori, i vostri preferiti, proprio come si trattasse del più prezioso dei vasi in cristallo, guarnitelo con un bel nastro in raso colorato e nel momento che procedete a questa operazione infilatevi le cannucce per dissetare i vostri amici.

Incredibile vero?

E se invece di qualcosa di fresco si preferisse un buon e classico caffè?

Dovremmo essere preparati anche per questa eventualità.

Per stupire questa volta non ricorriamo ad un preziosissimo servizio da caffè, piuttosto prendete una spugna di quelle che usano i fiorai e tagliatela della forma che più vi aggrada, infilatevi tanti fiori, semplici o pregiati, ed intervallateli con le caramelle.

Il risultato sarà proprio quello che vi stiamo mostrando….

E se infine, nel rispetto della più classica tradizione italiana con il caffè desiderate offrire gli amaretti?

Abbiamo pensato anche a voi…

 

Un vassoio, una ciotola piuttosto capiente dove disporre degli economici bulbi di giacinto ed intorno tanti amaretti di quelli che si acquistano confezionati ad uno ad uno. Che ne dite?

Se poi proprio volete lasciare tutti senza fiato, sopra al vassoio prevedete dei bicchierini in vetro in cui poter servire del rosolio.

In fondo non avevamo proprio ragione?

A parte qualche fiore non abbiamo dovuto acquistare niente.

Alla prossima idea.

Home Space Relooking

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cercate un dessert delizioso e fresco da offrire ai vostri ospiti? Crema ai fiori d’arancio.

Per le vostre serate tra amici volete offrire loro un dessert semplice da realizzare, proprio come tutte le nostre ricette, ma che sia leggero ed esotico allo stesso tempo? E che magari si presenti in modo informale ed elegante ? Economico perché realizzato da voi  in soli 15 minuti?

Non è affatto impossibile.

Ecco la nostra proposta.

Ecco di che cosa avete bisogno:

per 6 porzioni di crema da 20cl ciascuna:

75 cl di latte intero;

4 tuorli d’uovo e 2 uova intere;

80 gr. di zucchero di canna;

3 cucchiai di acqua di fiori d’arancio.

Utensili: un piatto fondo, un piatto da portata e dei piccoli bicchieri o tazze in vetro.

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Pronti?

Cominciamo subito.1. Preriscaldare il forno a 180° e prepararlo per una cottura a bagno maria.

Fate bollire il latte con una stecca di vaniglia.

2. Sbattere le uova intere ed i tuorli con lo zucchero di canna fino a quando il composto non sarà diventato morbido e spumoso.

 

3. Versare il latte caldo sopra le uova sbattute.

Togliere la stecca di vaniglia e versare l’acqua di fiori d’arancio.

4. Riempire le tazze con questa deliziosa miscela e posizionarle in una teglia per la cottura a bagno maria già preparata e riscaldata.

Infornate e fate cuocere per 30 minuti a 180°.

Togliere dal forno, lasciare raffreddare prima di coprire ciascuna tazza con la pellicola trasparente e riporre in frigorifero.

Semplicissimo e buonissimo soprattutto.

Volete un ultimo consiglio?

Per non far bollire l’acqua dove andrete a fare la cottura a bagno maria, vi basterà mettere un alimento!

Che ne dite riassaporiamo la nostra delizia?

Eccovi accontentati.

Alla prossima idea.

Home Space Relooking

 

 

Conoscete il nostro servizio “Home Colour Relooking”? GRATIS per Voi ancora per poco tempo!

Ancora per poco tempo potrete usufruire in modo completamente GRATUITO  del nostro servizio di Colour Relooking.

Sapete di che cosa si tratta precisamente?

Ecco un buon esempio:

 

Questo living così armonioso è il risultato di un attento studio cromatico che permette di individuare le corrette cromie da abbinare ad esempio ad una poltrona floreale come quella che vistiamo mostrando.

Potrebbe sembrare una banalità o persino un inutile strumento, ma per cambiare immediatamente idea vi basterà osservare le due palette colori che vi mostriamo di seguito e rendervi subito conto della loro importanza.

Ecco i colori predominanti senza studio cromatico.

 

Ed ecco invece lo studio cromatico elaborato con il metodo Home Space Relooking ®

 

E’ assolutamente evidente la differenza tra le due gamme cromatiche e se pensate che proprio sulla base di quest’ultima abbiamo scelto la carta da parati, ben si comprende quanta importanza può assumere la scelta dei colori.

Perché allora non provare GRATUITAMENTE  il nostro studio cromatico?

Inviaci una foto di un tuo ambiente e riceverai  via E-mail il tuo spazio con la corretta cromia.

Potrai così utilizzare l’elaborato per la scelta di tessuti, complementi di arredo e pareti.

Noi ti invieremo non solo la paletta colori elaborata ma anche come apparirà la tua stanza dopo aver effettuato le modifiche che ti proponiamo.

Per aderire al servizio ti basterà cliccare il link Colour Home Relooking.

Vuoi avere un’ulteriore dimostrazione?

Ecco uno degli studi realizzati.

L’ambiente prima:

Si tratta della foto di una bellissima casa in cui sono ancora presenti interventi tipici degli Anni Sessanta come la scelta della carta da parati di tipo geometrico.

Abbiamo elaborato i giusti colori sulla base dei quali intervenire:

e questo è il risultato che abbiamo prospettato al nostro cliente:

L’ambiente pur essendo sobrio e raffinato ha acquisito un tocco di freschezza e modernità.

Non vediamo l’ora di rinfrescare anche i tuoi spazi.

Approfittane subito! Per aderire al servizio ti basterà cliccare il link Colour Home Relooking.

Alla prossima idea.

Home Space Relooking

 

Che ne dite di una bella collana di perle? Fatta da noi, naturalmente!

Qual’è uno degli accessori più eleganti e charmant che si possono indossare, regalare o ricevere?

Per noi di HSR sicuramente una splendida collana di perle, alla nostra maniera ovviamente.

Infatti infilare delle perle di polistirolo è un gioco da ragazzi molto divertente, ma allo stesso tempo ci consente di creare con le nostre mani un accessorio leggero e di gran classe.

Partiamo dal risultato?

Ecco a voi la nostra stupenda creazione.

Veramente  di grande effetto e perfetta per la stagione se indossata sia con un look informale che elegante!

Naturalmente questa è la versione floreale, ma utilizzando i nostri suggerimenti potrete crearne di tanti colori diversi: dal classico bianco all’oro o all’argento, dai pois tanto in voga quest’anno alle marinare righe rosse e bianche….

Via allora con l’indicarvi l’occorrente e le semplicissime istruzioni.

Avrete bisogno di:

cm.20 di tessuto di altezza 150cm del colore o della fantasia che più vi piace;

palline di polistirolo (da acquistare in qualsiasi negozio di bricolage);

filo di cotone abbinato al tessuto;

spilla da balia e forbici.

Pronti a cominciare?

1.  Misurate il diametro della pallina di polistirolo e aggiungere a questa misura 2 cm per tagliare la striscia di tessuto lungo i cm.150 del tessuto. Piegate in due la striscia ottenuta e fate una cucitura ad 1 cm. dal bordo.

2. Rigirare il tessuto con l’aiuto di una spilla da balia.

3. Eccoci giunti alla parte più importante ma anche la più divertente:

chiudete il “tubo” realizzato con il tessuto cucendolo a circa15 cm da un’estremità. A questo punto fate scorrere una palla all’interno del tessuto fino a raggiungere la cucitura. Bloccate la palla di polistirolo attorcigliando per tre volte il filo intorno al tessuto e quindi fermatela con un punto.

Ripetere l’operazione su tutta la lunghezza del tessuto ripetendo la medesima operazione per ciascuna palla.

Ed infine:

fermatevi quando siete giunti a circa 15 cm. dall’altra estremità. Chiudete anche quest’ultima con dei piccoli punti ripiegando il tessuto verso l’interno.

Non ci resta quindi che annodare le due estremità del nostro collier.

Naturalmente una volta compresa la tecnica se ne possono realizzare tante con i colori ed i materiali più svariati, nonché della lunghezza che si preferisce da un collier quasi della stessa circonferenza del collo ad altre molto più lunghe da girare più volte a seconda del gusto, dell’occasione e dell’abbigliamento.

Ammiriamola di nuovo in tutta la sua bellezza ed anzi apprezziamola ancora di più vista la facilità d’esecuzione.

Quasi dimenticavamo: non sottovalutate un aspetto ulteriore:i nostri collier possono essere un bell’oggetto per decorare la stanza da bagno o persino un mobile da toletta in una romantica camera da letto.

Alla prossima idea.

Cordiali saluti

Oggi la casa la rinnoviamo con l’aiuto dei bambini….

Voi stenterete a crederlo, ma è realmente così.

Avete figli, nipoti, figli di amici o conoscenti?

Se si, sicuramente li avrete visti armeggiare con coloratissimi fili di plastica per costruire graziosi portachiavi o ciondoli da applicare agli zaini di scuola…

Bene, non fermateli, anzi incitateli a continuare con la loro passione tanto da farvi rinnovare la casa!

Ecco la nostra prima proposta interamente realizzata con gli Scoubidou!

Una splendida coppia di paralumi, proposti anche in bicolore.

Non facciamo fatica a credere che siete praticamente esterrefatti.

Naturalmente questo è un suggerimento per amanti del genere, ma la realizzazione può essere anche eseguita utilizzando della lana o del cotone lavorati a maglia o ad uncinetto, ma perché no della rafia colorata sapientemente intrecciata.

Beh, immaginiamo sarete a dir poco curiosi di ammirare il seguito….

Eccovi accontentati.

 

Che dire di adornare una semplicissima lampadina a sospensione o sostituire il vecchio paralume ormai visto e rivisto?

Se poi l’ambiente è un po ‘romantico come quello che vi stiamo mostrando, non disdegnate di arricchire il tutto con preziose frange in modo da ricreare un’atmosfera decisamente retrò!

E per la tavola?

Eccovi il nostro suggerimento.

Una straordinaria ed originalissima idea per ridare vita ad un set di bicchieri ormai  desueto o per uniformarne altri di materiali e forme diverse.

Il tocco in più?

Lasciare l’inizio e la fine del laccetto in plastica più lunghi del solito in modo da poter chiudere ed aprire il decoro, prima e dopo il lavaggio con un grazioso fiocchetto.

Semplice no?

E per finire una realizzazione per enfatizzare una stanza già molto femminile…

Una abat-jour da posizionare in ogni angolo della camera da letto o della stanza da bagno per rendere davvero indimenticabile il tocco della perfetta padrona di casa.

Non datevi per vinte prima di aver provato, chiedeteci pure le spiegazioni.

Alla prossima idea.

Home Space Relooking

Vi ricordate le nostre creazioni in corda? Eccone delle altre in cotone e lino.

Ammirando le creazioni che vi proponiamo quest’oggi ci sembra proprio il caso di dire che se il tricot è la vostra passione ecco pane per i vostri denti ….

Se invece di sferruzzare proprio non ne avete intenzione, le idee potranno essere facilmente ammirate ed adattate a ciò che avete già in casa.

Da dove vogliamo cominciare?

 

Da semplicissimi contenitori portaoggetti realizzati in lino color marrone e da ricami in cotone da applicare a candidi cuscini.

 

L’idea è semplice, anzi semplicissima, ma sicuramente di grande effetto e come abbiamo avuto modo di precisarvi, se anche non foste brave a con il tricot, per realizzare i fiori vi basterà utilizzare anche una vecchia maglia in cotone che non indossate più: ritagliatevi dei petali assicurandovi di fermare con molta attenzione tutti i punti che avrete lacerato e poi applicatevi sulle fodere dei cuscini…

Bello vero?

E che ne dite allora di questo insolito modo di rinnovare una vecchia tovaglia fin troppo semplice?

 

 

Ritagliate la parte finale a mo’ di festone ed abbellitela con un semplicissimo punto realizzato all’uncinetto, se invece non ne siete capaci acquistate del merletto in un negozio di biancheria per la casa ed applicatelo: l’effetto sarà esattamente sofisticato e naturale allo stesso tempo!

Dal soggiorno alla cucina.

Potevamo dimenticare il bagno?

Certo che no, perché l’idea che vi stiamo per proporre è assolutamente fantastica per una stanza da bagno realizzata in materiali neutri o dai colori naturali…

 

 

Non trovate questi contenitori assolutamente perfetti e funzionali, nonché bellissimi ?

Vi saranno di grande aiuto per contenere dischetti struccanti, ma anche tutto il necessario per la manicure o quant’altro di solito viene lasciato in giro.

In realtà potrebbero trovare un’altrettanto perfetta collocazione sopra ad un tavolo da gioco e contenere quindi carte da gioco, dadi o blocchetti e matite per annotare i punteggi.

 

 

Ed all’ingresso o in giardino?

 

Pensavate veramente che avremmo potuto trascurare questi due ambienti?

Ecco allora un’idea per rendere speciale un plaid altrimenti un po’ banale…

 

Tante striscioline a decorare come in una trama un complemento di arredo veramente imprescindibile per noi di Home Space Relooking!

Ed infine se proprio vi ritenete negate in questo tipo di realizzazioni, provate con questa:

 

un centrotavola alternativo ma dal gusto estivo e country…

E chi lo dice che non siete bravi con stoffe e filati?

Al prossimo appuntamento.

Home Space Relooking

 

 

 

 

 

 

 

Ecco a voi una casa a dir poco … unica!

Cari amici di Home Space Relooking ancora nuovissime idee per una casa molto molto originale sempre riutilizzando ciò che è sempre sotto i nostri occhi ma magari inutilizzato…

Da dove cominciamo?

Da simpaticissime e davvero innovative tovaglie all’americana per un pasto veloce !

Che ne dite?

Assolutamente straordinarie, moderne e noi diremo anche da design…

Non c’è bisogno di spendere troppo parole: basta racimolare tutte le zip che si sono accumulate negli anni o, vista la bellezza della creazione e l’irrisorietà del costo, comprarle, cucirle insieme e voilà …

Avete un vecchio maglione di lana che proprio non mettete più?

Ritagliatevi le maniche e …

realizzate degli stupendi copri-bottiglie ideali per i contenitori del latte.

Bello, vero?

Allora proseguiamo con un oggetto a noi particolarmente caro e cioè i portaritratti….

Volete ricordare il primo giorno di scuola dei vostri figli?

Niente di più suggestivo che rivestire una banalissima cornice proprio con il grembiulino di allora…

Oppure staccare i bottoni da abitini che ormai sono diventati piccoli per rendere speciale un oggetto ormai consueto.

E che dire allora di costruire una lampada da tavolo con una vecchia forma in legno di quelle che si usavano per montare le calzature?

L’idea ci è venuta osservando da vicino l’oggetto in questione e poi visitando i mercatini: se ne trovano tante anche a basso costo.

L’ultima idea che vi vogliamo presentare è leggermente più impegnativa da realizzare, ma talmente bella e sofisticata nel risultato che vale proprio la pena provare.

Si tratta di un nuovo modo di interpretare le tende a vetro riutilizzando una vecchia camicia in lino. Curiosi vero?

Eccovi presto accontentati

Con maniche, polsini e la parte anteriore dove vi sono attaccati i bottoni, un pizzico di manualità e perché no un tocco di estro , ecco una maniera davvero insolita per dare vita ad una finestra a dir poco unica.

E come al solito, le nostre idee non finiscono qui…

Alla prossima.

Homa Space Relooking